Nuccio D'Angelo

Masterclass
Domenica 25 e lunedí 26 giugno 2006, ore 10:00

Chitarrista e compositore, attento alle tendenze piu innovative della musica per chitarra, Nuccio D'Angelo affronterà gli aspetti principali del repertorio chitarristico con riferimento alla struttura dei brani, al contesto storico ed estetico e alla tecnica esecutiva. La scelta dei brani da approfondire nei due giorni di incontro è libera.

Il seminario è articolato su due giorni, domenica 25 e lunedí 26 giugno, con inizio alle ore 10.00, presso i locali dell'Accademia della Chitarra in Via Palestro 1, Pontedera. Il costo è di 160 euro per gli allievi effettivi e 70 euro per gli uditori.


Concerto

Sabato 24 giugno 2006, ore 21:15
Sala dell'Hotel Armonia, Piazza Caduti Div.ne Aqui, Cefalonia e Corfú 11, Pontedera.

Musiche di Nuccio D'Angelo e Manuel Maria Ponce e brani di Luis Bonfá, Robert Wyatt e Alessandro Galati rielaborati dallo stesso D'Angelo.

Intrapresi gli studi musicali all'età di sei anni, Nuccio D'Angelo approfondisce per vari anni lo studio delle forme classiche dedicandosi inoltre ad esperienze di improvvisazione musicale. Studia dapprima al conservatorio "V. Bellini" di Palermo e successivamente, al "Cherubini" di Firenze, frequenta la classe di composizione di Gaetano Giani-Luporini e si diploma brillantemente in chitarra sotto la guida di Alvaro Company. Contemporaneamente segue i corsi che Company tiene ad Arezzo, Montecatini e Pescara collaborando col maestro in qualità di assistente. Le composizioni per e con chitarra hanno tra i suoi lavori un ruolo di evidente privilegio e vengono inserite frequentemente nei recital di alcuni tra i piú famosi chitarristi di tutto il mondo. È stato ospite in veste di interprete e/o compositore nei festival di numerose associazioni concertistiche italiane e si è inoltre esibito come solista e in formazioni cameristiche in Francia, Olanda, Grecia, Svizzera, Portogallo, Germania, U.S.A. e Canada. Ha collaborato con le orchestre del Maggio Fiorentino, Provinciale Barese, Regionale Toscana e "Gli Armonici" di Palermo. Ha ottenuto il primo premio al concorso internazionale di composizione per chitarra "A. Segovia" (Granada -1991) e al concorso di Tokio (1984) con "Due Canzoni Lidie", brano che vanta diciotto incisioni negli ultimi anni. Gli è stato conferito nel 1996 uno "Special Prize" dalla 'Ibla Foundation" di New York e nel 1997, in occasione del secondo Convegno di chitarra di Alessandria, il premio "La chitarra d'oro per la composizione". È docente di chitarra presso l'istituto musicale "Mascagni" di Livorno e ha tenuto seminari di chitarra e composizione per chitarra in USA, Canada, Spagna, Germania e in molte città italiane. Ha tenuto per il primo semestre del 2005 la cattedra di chitarra e nel 2006 un corso di elaborazione e arrangiamento di temi latino-americani alla Indiana University di Bloomington (USA).