Borse di studio "Stefano Tamburini"

Le Borse di studio - intitolate alla memoria del M° Stefano Tamburini - vogliono rappresentare una opportunità che l'Accademia intende offrire ai propri allievi di sperimentarsi in una prova di selezione davanti ad una commissione formata da docenti della scuola e presieduta da un commissario esterno, avvicinandosi così al mondo delle audizioni e dei concorsi che rappresenta ormai una tappa ineludibile per chi desideri finalizzare la propria formazione musicale in una prospettiva professionalizzante, tanto nel mondo del concertismo che in quello didattico, a qualsiasi livello.

Gli allievi possono in questo modo confrontarsi con una prova che darà loro l'opportunità di testare abilità diverse da quelle messe normalmente in atto durante le lezioni settimanali, nei saggi di metà e fine anno o nelle opportunità di esibizione che l'Accademia offre durante l'anno.

Le Borse messe annualmente in concorso vogliono rappresentare un incentivo al prosieguo gli studi per quegli allievi che presentano spiccate capacità e talento musicali, consistendo i premi non in somme di denaro bensì in periodi gratuiti di studio presso l'Accademia; è facoltà della Commissione, inoltre, segnalare fino a n. 3 partecipanti per l'apertura di altrettanti concerti di insegnanti o concertisti esterni nelle stagioni musicali realizzate dall'Accademia durante l'anno.

Albo d'Oro delle passate edizioni.

2011
1° Premio:
Alessio Consoloni (chitarra elettrica)
2° Premio: Laura Picchi (violino)
3° Premio: Adele Ceccanti (clarinetto)
4° Premio: Filippo Magretti (sassofono)
Segnalazione per apertura Concerti: Rosanna Rizzo (violino), Alessio Consoloni

2011
1° Premio: Federica Ignacchiti (pianoforte)
2° Premio: Anita Maggini (flauto)
Segnalazione per apertura Concerti: Laura Picchi (violino)