Basso elettrico (A. Lupi)

Il corso è aperto a chiunque. Lo scopo è di portare l’allievo ad essere in grado di suonare con soddisfazione da solo a casa, con altri amici in piccole band, fino ad essere in grado di partecipare a una “jam session” di livello professionistico. Il metodo d’insegnamento è di tipo tecnico-pratico, ovvero attraverso l’uso concreto dello strumento vengono affrontati argomenti teorico-tecnici quali ad esempio: tempo, ritmo, principali scale e accordi, ear training, concetti generali di melodia, tonalità, armonia, espressione, groove, dinamica, “tocco”, timbrica, fino agli importanti concetti di “interplay” e “sostegno”(fondamentali per i bassisti).

Gli argomenti saranno esposti sia dall’insegnante attraverso le più opportune metodologie, sia attraverso l’analisi di brani di repertorio proposti dall’allievo. L’allievo sarà chiamato a riconoscere e affrontare gli stili utilizzati dai più importanti bassisti (Pastorius, Miller, Hamm, Taylor, Vooten, Sklarevsky, Beck, ….), nonché conoscere le differenze (anche di liuteria) tra i vari tipi di strumenti e le problematiche relative all’amplificazione dello strumento. I principali stili musicali che verranno esaminati sono: Rock (pop-rock, hard-rock, grunge, southern-rock….) Blues (rock-blues, country/delta-blues, Chicago style, Texas style, Louisiana style, zydeco, cajun, swing-blues, boogie, rock’n roll) Folk (country, bluegrass, irish, folk-rock, tarantella, liscio..) R’n’B (rhythm’n blues, funky, soul, disco, hip hop) Latin (mambo, salsa, samba, bossa, reggae, dub…..), canzone d’autore, etc.

L’obiettivo del corso è quello di avvicinare i neofiti alla musica facendoli divertire mentre apprendono le nozioni basilari, avendo cura di rinforzare il rapporto con lo strumento affinché l’allievo possa sviluppare il proprio percorso di accrescimento il più a lungo possibile, accrescendo la voglia di suonare, da solo e/o in gruppo.

Docente: Andrea Lupi